Una collaborazione costante ed interattiva con medici e professionisti esperti di incontinenza urinaria è un pilastro importante del nostro approccio. Questo permette di ottenere continui miglioramenti dei nostri prodotti rendendoli adatti ai bisogni dei pazienti e dei professionisti del settore.

Benefici per il medico

Per la prima volta in questo campo, è proposto un dispositivo magnetico endo-uretrale minimamente invasivo ed unisex. Questo può essere impiantato dall’urologo o professionista del settore ambulatorialmente sotto una leggera sedazione locale sfruttando strumentazione standard come un cistoscopio tradizionale (25 Fr). La procedura richiede tra i 15-30 minuti. La stessa procedura grazie al supporto di una pinza da biopsia può essere anche utilizzata per la rimozione.

Lo sfintere proposto, basato su una soluzione protetta dal brevetto WO2013144770A2, è composto da (i) un case esterno, (ii) un sistema di ancoraggio per vincolare lo sfintere al collo vescicale, (iii) una valvola polimerica unidirezionale che permette la tenuta del flusso di urina al di sotto di una certa pressione soglia intra-vescicale e (iv) un sistema di sicurezza magnetico composto da un cursore, una molla e un sistema magnetico interno.

Quando il sistema di sicurezza magnetico è attivo, la valvola è stabilmente chiusa grazie ad un cursore ed alla molla che non permettono alla valvola di deformarsi se la pressione intra-vescicale è più alta della pressione di apertura. Il sistema di sicurezza si disattiva tramite una traslazione del cursore nella direzione opposta alla valvola, rendendo quest’ultima libera di deformarsi sotto la pressione di urina. L’attivazione e disattivazione del sistema di sicurezza (con la conseguente apertura e chiusura dello sfintere) è possibile semplicemente avvicinando un piccolo magnete esterno nella zona perianale del paziente. Questo provoca una traslazione di un magnete interno mobile propriamente vincolato al cursore. Grazie alla presenza di un ulteriore magnete interno fisso è possibile avere un sistema bistabile che non richiede la presenza del magnete esterno nella zona perianale durante la minzione.

Il dispositivo beneficica di un design estramente semplice ed innovativo senza componenti elettroniche a bordo essendo basando su un sistema di attivazione magnetico. Questo facilita la fase di certificazione e massimizza l’accettabilità e l’usabilità del dispositivo da parte di pazienti anche con limitate capacità psicomotorie.